Dalla collaborazione dell’Incubatore di Rosignano con l’Associazione CreaLab nasce la possibilità per le imprese di utilizzare servizi di stampa 3D a fini di prototipazione o creazione di piccoli elementi in polimeri plastici. L’Incubatore mette a disposizione le competenze di un progettista e di tecnici per l’utilizzo dello strumento.

Gli utilizzi della stampa 3D per le imprese sono molteplici: dalla creazione personalizzata di parti complesse, alla realizzazione di ausili per attrezzature, alla produzione di parti sostitutive e di ricambio. Si possono altresì realizzare complementi utilizzabili nel campo della moda o del design.

Gli oggetti da stampare possono avere dimensioni massime di circa 20x20x20cm, e possono essere realizzati estrudendo filamenti di vari materiali : TPU, PLA, ABS, HIPS e legno.

Giovedì 5 ottobre alle 17:30, durante un evento dell’Incubatore, il servizio sarà presentato al pubblico. È prevista una piccola sorpresa per tutti i presenti.